QUI’ TROVERETE LE RECENSIONI DEI LIBRI PRESENTI IN LIBRERIA.

 

AGAPE: AMARE HA ANCORA SENSO?   Riflessioni su I Corinzi 13

La parola “amore” è sulla bocca di tutti. È talmente usata, spesso in modo distorto, che viene privata del suo reale significato. Di fatto, non si sa più bene che cosa sia l’amore!
Si usano le espressioni più diverse per significare l’amore ma, alla fine, conosciamo davvero un amore autentico? Molto spesso si confonde con gli affetti umani o, addirittura, con l’erotismo.
“Amare” è forse il verbo più difficile da coniugare.
Questo breve libro fa riferimento all’amore “agape”, quello di Dio, così come esposto nella prima lettera ai Corinzi, capitolo 13.
Il tema è presentato in modo semplice e diretto e incoraggia il lettore a conoscere l’Autore dell’amore eterno, perché Dio è amore e la sua manifestazione più alta l’ha mostrata al Calvario dando il Suo Unigenito per la nostra redenzione eterna.

 

 


 

Tempesta – Ascoltare Gesù nel nostro tempo – Jim Cymbala

Niente può sconfiggere la potenza vitalizzante dello Spirito Santo.
Jim Cymbala racconta di aver assistito a una super tempesta dal suo appartamento al ventiseiesimo piano a Brooklyn.
“Quella notte vidi qualcosa che mai avevo visto prima. Il centro di Manhattan scomparve nella notte. Tutte le luci che brillavano sempre nel distretto finanziario erano svanite! La potenza che fisicamente e metaforicamente illuminava il mondo intero era stata stroncata alla fonte”.
“Era inconcepibile pensare che intere parti di New York City potessero improvvisamente dissolversi nelle tenebre. Mi colpì il pensiero che questa poteva essere la metafora perfetta di quanto accade oggi nella chiesa americana”.
La luce di Gesù, che noi facciamo splendere davanti al mondo, si sta affievolendo?
Una tempesta ci ha isolati dalla fonte della nostra potenza?
La chiesa di Cristo sta forse scomparendo nella notte oscura?
Tempesta è un libro che ti turberà e ti illuminerà allo stesso tempo. Ti aiuterà a riconoscere cosa sta accadendo e il perché. Soprattutto, farà squillare un campanello d’allarme per tutti coloro che credono, ricordandoci che indipendentemente da quanto la tempesta possa infuriare, Dio non ci chiede di rifugiarci sotto a un tavolo mentre la luce e l’energia se ne vanno dalla sua chiesa.
No, Dio ci ha donato il vangelo di Cristo e le risorse dello Spirito Santo per permetterci di portare la Sua luce al mondo. Siamo chiamati ad unirci a Gesù, colui che calmò i venti ed invitò Pietro a camminare con lui sulle acque, per far brillare con potenza la sua luce anche nella notte più oscura.

Titolo: Il Gesù dei VangeliAutore: Richard Bauckham

Edizione: G.B.U.

Pagine: 115

Prezzo: 12€

Miliardi di persone nel mondo si definiscono cristiane! Nella loro vita Gesù è il centro della relazione che essi dicono di avere con Dio.

In questa breve introduzione il biblista di fama mondiale Richard Bauckham (autore del bestseller Gesù e i testimoni oculari, Edizioni GBU 2010) esplora le azioni e gli insegnamenti di Gesù, dimostrando che ai fini della ricostruzione e della figura del Gesù storico le prime siano importanti quanto i secondi.

L’immagine storica di Gesù viene poi proiettata sul background del Giudaismo della terra d’Israele del primo secolo e da qui viene illuminato il valore che essa ha per la fede dei cristiani di tutte le epoche.

 


 

Titolo: Solitudine Nemica Solitudine Amica

Autore: Marcella Fanelli

Edizione: G.B.U.

Pagine: 177

Prezzo: 9€

Il titolo di questo libro ne esprime la tesi.

La solitudine è parte integrante della personalità; a volte invadente, sopraffà l’individuo;

altre volte, delicatamente preziosa, viene misconosciuta e sopraffatta.

Il giusto modo di affrontarla è quello di saperne riconoscere l’ambivalenza, combatterla quando è nemica, accoglierla quando è amica.

Stabilendo con la solitudine un rapporto positivo, si scopriranno in essa lati insospettabilmente remuneranti.

 


 

Titolo: Passaggio dalla sofferenza – Dalla morte alla vita

Autore: Angelo Guarino

Edizione: Centro Betesda Onluss

Pagine: 136

Prezzo: 7€

Angelo Guarino si convertì nel 1984.

Uscito fuori da esperienze di droga, si dedicò subito al recupero dei tossicodipendenti.

Dopo alcuni mesi di attività, si unì alla missione Cristo è la Risposta dove rimane per 4 anno circa.

Nel gruppo missionario conobbe Rosella che divenne, in seguito, sua moglie.

Con Rosella, dopo aver lasciato il gruppo Cristo è la Risposta, si trasferì a Roma dove svolse alcuni mesi di missione dedicandosi, con la collaborazione di alcune chiese romane, a un opera evangelistica rivolta, in particolar modo al recupero dei tossicodipendenti e a soggetti svantaggiati. Successivamente, iniziò un intenso lavoro nella sua città. Nel 1988 si intensificò ulteriormente l’opera di recupero tra tossicodipendenti, molti dei quali già affetti dal virus dell’Aids.

Questo suscitò un forte peso nel cuore di Angelo Guarino e di altri fratelli della sua città, i quali iniziarono a predicare l’Evangelo in piazze frequentate da tossicodipendenti. Oltre a ciò, fu intrapreso un lavoro di assistenza nell’ospedale civile, dove i medici diedero loro la possibilità di portare un sollievo, materiale e spirituale, a molti di questi ragazzi che morivano a causa dello stato avanzato e terminale della loro malattia.

Grazie a Dio, molti di loro accettarono il Signore Gesù e andarono in cielo salvati.

Il peso per le anime bisognose divenne sempre più pressante nel cuore di Angelo, spingendolo a pregare affinché Dio gli desse la possibilità di aprire un centro di accoglienza per il recupero delle stesse.

Il Signore esaudì la sua richiesta donandogli un centro dove poter accogliere soggetti svantaggiati. Angelo Guarino, fondatore della Missione Betesda, ha subito un trapianto di fegato il 4 settembre 2010: il trapianto è durato 18 ore e 17 giorni è stato in sala rianimazione. Dopo aver superato il tutto, ha iniziato a viaggiare per predicare ovunque la Parola e la testimonianza potente dell’opera di Dio nella sua vita.